SUAP

SUAP: Sportello Unico Attività Produttive

  • Prima Registrazione
    Tramite quest’area l’utente può registrarsi gratuitamente (una volta sola) per ottenere le credenziali per “dialogare” con questo Ente per tutte le attività future. 

  • Controlla Pratiche e autorizzazioni 
    Attraverso questo link l’utente (che già si è registrato, vedasi Prima Registrazione) può controllare lo stato delle sue pratiche e ricevere le relative autorizzazioni 

  • Contatta L’Assistenza
    Area dedicata al supporto agli utenti

In ottemperanza al Dpr 160/2010 a partire dal30/9/2010 le richieste di autorizzazioni per le attività produttive devono essere inoltrate esclusivamente per via telematica a questo Ente.

  1. E’ necessaria una registrazione per ottenere le credenziali di accesso (ATTENZIONE: è necessario possedere un indirizzo di PEC – Posta Elettronica Certificata)
  2. Inoltrare via PEC (Posta Elettronica Certificata) le istanze al SUAP del Comune
  3. Controllare tramite le credenziali ottenute in fase di registrazione le eventuali autorizzazioni.

Per l’utilizzare il sistema, l’interessato dovrà essere dotato di firma digitale, per la sottoscrizione di tutti i documenti da inviare al SUAP (pratica SUAP), e di una casella di PEC (posta elettronica certificata).

L’interessato (o interessati) alla presentazione della SCIA può delegare un soggetto terzo per l’inoltro in modalità telematica della segnalazione al SUAP, sottoscrivendo con firma autografa il modulo di delega all’incaricato che viene scaricato dalla MODULISTICA.

Una volta compilati, tali moduli vanno stampati e sottoscritti con firma autografa dai soggetti interessati, per i quali è necessario acquisire la fotocopia del documento di identità valido o di un documento di identificazione valido. Ove i moduli di presentazione della SCIA richiedano altra documentazione da allegare alla SCIA, anche tali documenti devono essere predisposti in formato cartaceo in modo da completare la pratica SCIA.

L’interessato, o suo delegato alla presentazione in modalità telematica della pratica SCIA, procede quindi alla acquisizione con scanner di tutti i documenti che compongono la pratica SCIA, in modo da produrre altrettanti file in formato PDF, che vanno raccolti in un unico file “Pratica.ZIP“.

Successivamente si procede alla spedizione di tale file attraverso PEC all’indirizzo PEC del SUAP, indicando nell’oggetto del messaggio l’oggetto della SCIA ed il soggetto interessato.

Attraverso il sistema PEC l’interessato disporrà della ricevuta di avvenuta consegna della pratica al SUAP oppure nell’apposita area delle RICERCHE

Realizzato da W3 Soft di Cangiamila Davide